Condizioni generali di vendita del Gruppo Webasto
(Data della versione: Agosto 2021)

Nota:l’adozione della forma maschile nel testo seguente non è intesa per essere specifica del genere, ma piuttosto per migliorare la leggibilità del testo.

1. Ambito di applicazione

1.1 I seguenti Termini e Condizioni Generali (“CGV di Webasto”) si applicano a Webasto SE e a tutte le controllate del suo Gruppo (individualmente o collettivamente anche “Webasto” o “Gruppo Webasto”). “Controllate” in questo senso significa che Webasto SE ha un’influenza di controllo diretta o indiretta sulla dirigenza della rispettiva società del Gruppo sulla base di una maggioranza di diritti di voto, una maggioranza nella dirigenza, o un accordo. Inoltre, le presenti CGV di Webasto si applicano alla vendita e alla fornitura di ogni prodotto mobile e software da parte di Webasto, indipendentemente dal fatto che siano prodotti da Webasto o acquistati da terzi, in particolare merci, parti di ricambio, componenti, materiali, macchine e/o adattamento di prodotti (collettivamente denominati “articoli acquistati”) nonché la fornitura di servizi o lavori eseguiti da Webasto (collettivamente denominati “servizi”) che gli Acquirenti (come di seguito definiti) ordinano, acquistano e/o commissionano a Webasto.

Se viene ordinata una stazione di ricarica con un Pacchetto di connettività integrato, si applicano anche le Condizioni generali di connettività (“CG di connettività”), che possono essere scaricate all’indirizzo webasto-charging.com/en_de/connectivity.

1.2 “Acquirente” ai sensi delle presenti CGV di Webasto comprende sia i consumatori sia le imprese. Per “Impresa” si intende ogni persona fisica o giuridica o una società di persone in grado di detenere diritti e incorrere in obblighi, comprese le persone giuridiche di diritto pubblico e i fondi speciali di diritto pubblico che agiscono nella loro capacità commerciale o professionale indipendente quando concludono il contratto. “Consumatore” include ogni persona fisica che stipula il contratto per scopi che non possono essere attribuiti in modo predominante alla sua capacità commerciale o professionale indipendente.

​​​​​​​1.3 Le relazioni legali tra Webasto e gli Acquirenti (Webasto e gli Acquirenti sono anche indicati individualmente come “Parte” e collettivamente comeParti”) in relazione alla vendita e alla consegna degli articoli acquistati, nonché alla fornitura di servizi da parte di Webasto, si basano esclusivamente sulle disposizioni delle presenti CGV di Webasto. Questo vale anche per tutte le future relazioni commerciali per la vendita e la consegna di articoli acquistati e la fornitura di servizi, anche se l’applicazione delle disposizioni di queste CGV di Webasto non è espressamente concordata in quel momento. Disposizioni divergenti o contrarie da parte degli Acquirenti, in particolare i Termini e Condizioni di Acquisto o Vendita dell’Acquirente stesso, saranno applicabili solo se la loro applicazione è stata riconosciuta da Webasto espressamente e per iscritto prima della conclusione del contratto. Un’ulteriore obiezione separata da parte di Webasto nel singolo caso non è richiesta.

1.4 Queste CGV possono essere scaricate on-line in qualsiasi momento all’indirizzo www.webasto-comfort.com/de-de/agb/.

 

2. Perfezionamento del contratto, stima dei costi per i servizi di installazione

3. Modifiche

Se l’Acquirente è un’impresa, ogni modifica desiderata dall’Acquirente rispetto all’oggetto della fornitura, alle specifiche e/o ai processi dovrà essere presentata a Webasto per mezzo di una documentazione adeguata e consueta. Queste modifiche desiderate saranno implementate da Webasto solo dopo che le Parti si saranno accordate reciprocamente su ogni necessario adeguamento e modifica delle date di consegna, dei prezzi, e/o di altri termini e processi di consegna. Webasto informerà l’Acquirente se, dopo aver esaminato le modifiche desiderate, determinerà che le modifiche non sono conformi alla destinazione d’uso e ai necessari standard di qualità dell’oggetto della fornitura. In tal caso, Webasto si riserva il diritto di rifiutare l’esecuzione e l’implementazione delle modifiche senza responsabilità alcuna nei confronti dell’Acquirente finché le Parti non si accordino reciprocamente su un adattamento delle modifiche desiderate che corrisponda alla destinazione d’uso e agli standard di qualità.

4. Incarico a terzi

Se l’Acquirente è un’impresa, si applicano anche le seguenti disposizioni:

4.1 Webasto avrà il diritto di subappaltare a terzi senza previo consenso dell’Acquirente. L’incarico a terzi non pregiudica la responsabilità legale diretta di Webasto nei confronti dell’Acquirente.

4.2 Nel caso di produzione di articoli acquistati, Webasto informerà l’Acquirente se l’attività produttiva e/o il sito di produzione per la produzione dell’articolo acquistato o di parti di esso, dovranno essere trasferiti in un altro luogo. In tal caso, le parti concorderanno reciprocamente eventuali adeguamenti necessari di date, prezzi, ecc.

 

5. Date e periodi di consegna, interruzioni di consegna, ritardi di consegna

5.1 I termini di consegna che non sono esplicitamente dichiarati come vincolanti non lo sono. I termini di consegna iniziano a decorrere al più presto quando tutti gli obblighi di cooperazione concordati da parte dell’Acquirente sono stati soddisfatti, in particolare il ricevimento di tutti i documenti, disposizioni e informazioni necessari per determinare il contenuto dell’ordine, nella misura in cui l’Acquirente abbia accettato di fornirli. Se questi requisiti non sono soddisfatti in tempo o non sono soddisfatti correttamente o la consegna è ritardata a causa di altre circostanze di cui è responsabile l’Acquirente o per altre ragioni di cui Webasto non è responsabile, il periodo di consegna concordato o la data di consegna concordata saranno estesi di conseguenza.  Lo stesso vale se i termini e le date di consegna non possono essere rispettati a causa di forza maggiore (vedi sezione 6.1).

5.2 I termini di consegna saranno estesi per la durata dell’interruzione in caso di circostanze per le quali Webasto non è responsabile, che abbiano un’influenza significativa sulla produzione o sulla consegna dell’articolo, in particolare tali circostanze come stabilito nella Sezione 6.1 così come quelle circostanze che colpiscono Webasto o i suoi subappaltatori (“interruzioni per le quali Webasto non è responsabile”). Se non fosse possibile modificare il contratto come richiesto a causa di interruzioni per le quali Webasto non è responsabile, nonostante tutti i ragionevoli sforzi, Webasto avrà il diritto di rescindere il contratto.

5.3 Se il periodo di consegna viene prolungato in seguito alle circostanze citate nella Sezione 5.2 o se Webasto viene sollevata dal suo obbligo di consegna, l’Acquirente non potrà avanzare alcuna pretesa di responsabilità di alcun tipo nei confronti di Webasto. Webasto non sarà responsabile per interruzioni di cui non è responsabile, anche durante il ritardo. Webasto ha l’obbligo di informare l’Acquirente del verificarsi di una qualsiasi delle suddette circostanze.

5.4 Se la spedizione o la consegna dell’oggetto della fornitura vengono ritardate su richiesta dell’Acquirente o a causa di circostanze che hanno origine nell’area di rischio e responsabilità dell’Acquirente, l’Acquirente dovrà rimborsare a Webasto i costi effettivi sostenuti per l’immagazzinaggio. Se l’Acquirente è un’impresa, la richiesta di immagazzinaggio deve ammontare ad almeno lo 0,5% dell’importo della fattura insoluta per ogni mese insoluto, a partire da un mese dopo la notifica che la spedizione è pronta; la verifica di danni inferiori rimane possibile. Tuttavia, Webasto ha il diritto di disporre in altro modo dell’oggetto della fornitura dopo aver fissato un termine ragionevole e dopo che tale termine sia scaduto senza risultato.

5.5 Se non diversamente concordato, gli articoli acquistati saranno consegnati franco fabbrica (Incoterms 2020). La sezione 7 si applica al trasferimento del rischio.

5.6 Sono ammesse consegne parziali e fatture corrispondenti, a meno che non siano irragionevoli per l’Acquirente. Se l’Acquirente accetta senza obiezioni consegne anticipate o consegne di quantità eccedenti identificabili, l’obbligo di consegna di Webasto in relazione a questi articoli acquistati sarà considerato adempiuto. Lo stesso vale in caso di accettazione incondizionata di quantità eccedenti identificabili.

6. Forza maggiore

6.1  Forza maggiore, controversie sindacali, pandemie, rivolte, azioni ufficiali, o altre interruzioni di cui Webasto non sia responsabile, così come eventi imprevedibili, inevitabili e gravi che impediscano a Webasto di adempiere ai suoi obblighi contrattuali, esonereranno Webasto dal suo obbligo di prestazione per la durata dell’interruzione e nella misura del loro impatto. Questo vale anche se questi eventi si verificano in un momento in cui Webasto è inadempiente. Webasto si impegna a informare tempestivamente l’Acquirente del verificarsi dell’impedimento e della sua durata prevista. Se l’impedimento dura più di tre (3) mesi, ciascuna delle parti ha il diritto di recedere dal contratto. In questo caso, Webasto rimborserà all’Acquirente ogni pagamento già effettuato per consegne e servizi non ancora resi. Un impedimento alla prestazione per il quale l’Acquirente è responsabile non autorizza l’Acquirente a recedere dal contratto di fornitura.

6.2 Le Parti sono obbligate a compiere ogni ragionevole sforzo per mitigare gli effetti dell’interruzione della prestazione. Le Parti devono anche cercare modi e mezzi alternativi per continuare a permettere l’adempimento degli obblighi di prestazione e, se necessario, adeguare i loro obblighi in buona fede per il periodo di interruzione della relazione modificata. Non appena l’interruzione è terminata, gli obblighi di prestazione originari delle parti - soggetti alla disposizione di annullamento di cui alla sezione 5.1 - devono essere soddisfatti di nuovo.

7. Trasferimento del rischio

Se l’Acquirente è un’impresa, il rischio di perdita accidentale o di deterioramento accidentale viene trasferito all’Acquirente al più tardi al momento della consegna da parte di Webasto al vettore o ad altro spedizioniere (uniformemente indicato come “spedizioniere”). Se l’Acquirente è un consumatore, il rischio sarà trasferito al momento della consegna a uno spedizioniere solo se l’Acquirente ha incaricato lo spedizioniere di effettuare la consegna e Webasto non ha precedentemente menzionato il nome dello spedizioniere all’Acquirente. Se non diversamente concordato, il rischio viene trasferito al più tardi al momento della consegna all’Acquirente. Il trasferimento del rischio previsto dalla legge in caso di ritardo nell’accettazione rimane inalterato. Se non diversamente concordato, il rischio sarà trasferito esclusivamente all’Acquirente anche nella misura in cui gli articoli acquistati siano immagazzinati nei locali di Webasto su richiesta dell’Acquirente. Webasto eserciterà esclusivamente la cura richiesta nei rapporti commerciali, ma non prenderà ulteriori precauzioni di sicurezza per l’Acquirente.

 

8. Qualità, ispezione delle merci in arrivo, reclami derivanti da difetti

8.1 Per quanto riguarda gli articoli e i servizi acquistati, Webasto si atterrà allo stato attuale della scienza e della tecnologia, alle specifiche concordate e alle norme di qualità, ambientali, sulle immissioni, sulla sicurezza e sul collaudo, nonché ai dati tecnici concordati. Webasto informerà l’Acquirente per iscritto di eventuali problemi di qualità relativi ad articoli o servizi acquistati. Se l’Acquirente è un’impresa, le parti si informano reciprocamente sulle possibilità di miglioramento della qualità.

8.2 In caso di difetto degli oggetti acquistati, all’Acquirente spettano i diritti di garanzia previsti dalla legge, fatte salve le disposizioni applicabili alle imprese di cui al punto 8.3, con la riserva che i diritti al risarcimento dei danni sussistono solo nella misura indicata al punto 9. La cessione di crediti nei confronti di Webasto derivanti da difetti è vietata, a meno che l’Acquirente non sia un consumatore.

8.3 Si applicano anche le seguenti disposizioni, se non diversamente concordato e se l’Acquirente è un’impresa:

a) L’Acquirente deve ispezionare gli articoli acquistati per i difetti materiali identificabili senza indugio al momento della consegna. L’Acquirente dovrà segnalare tali difetti materiali a Webasto per iscritto senza indugio, ma non oltre dieci (10) giorni dalla consegna degli articoli acquistati. Le etichette dell’imballaggio, le etichette del contenuto e le bolle di accompagnamento incluse nella spedizione devono essere presentate con il reclamo. Altri difetti materiali devono essere notificati per iscritto a Webasto immediatamente dopo la loro scoperta, a condizione che si manifestino entro il periodo di limitazione. La data di ricezione del reclamo da parte di Webasto sarà decisiva in ogni caso. Se il difetto materiale non viene segnalato in tempo, i reclami derivanti da tali difetti materiali sono vietati, ad eccezione dei difetti nascosti in modo fraudolento.

b) L’Acquirente non può rifiutare di accettare gli articoli acquistati a causa di difetti insignificanti.

c)  Se un reclamo è ingiustificato, Webasto avrà il diritto di richiedere all’Acquirente il rimborso delle spese sostenute da Webasto, a meno che l’Acquirente non verifichi che non era a conoscenza dell’assenza di difetti pur avendo usato la dovuta cautela.

d) Il periodo di garanzia è di ventiquattro (24) mesi dalla consegna dell’oggetto della fornitura. Contrariamente a quanto sopra, il periodo di garanzia legale si applica per i diritti di risarcimento dei danni derivanti da dolo o negligenza grave, nonché per lesioni colpose alla vita, all’incolumità fisica o alla salute. Le disposizioni di prescrizione legale rimangono ugualmente inalterate in caso di ricorso del fornitore.

e) Se l’oggetto della fornitura mostra in modo verificabile un difetto materiale entro il periodo di garanzia secondo la Sezione 8.3.d), la cui causa esisteva già al momento del trasferimento del rischio, Webasto dovrà a sua discrezione eliminare il difetto o fornire un oggetto della fornitura sostitutivo privo di difetti come rettifica. I reclami da parte dell’Acquirente per le spese necessarie all’eliminazione del difetto, in particolare le spese di trasporto, di trasporto, di manodopera e di materiale, si basano generalmente sulle disposizioni di legge. Ciò non vale nella misura in cui le spese aumentano perché l’oggetto della fornitura è stato successivamente portato in un luogo diverso dal luogo di consegna originario dell’Acquirente, a meno che il trasferimento non corrisponda alla destinazione d’uso dell’oggetto.

f) Per quanto possibile, le parti dovranno essere fornite a Webasto per l’ispezione. Nella misura in cui gli articoli acquistati da sostituire non sono inclusi nella diagnosi del difetto o non sono messi a disposizione di Webasto per un’analisi tecnica o una revisione, essi saranno rottamati dall’Acquirente e le Parti si accorderanno separatamente sull’assunzione dei costi di rottamazione.

8.4 L’Acquirente non può avanzare pretese per difetti del materiale, se lo scostamento dalla qualità concordata è solo insignificante o se l’utilizzabilità è compromessa solo in modo insignificante.

 Inoltre, un difetto materiale non esiste in caso di:

a) usura naturale; questo vale in particolare, ma non in via esclusiva, per i bruciatori e gli accenditori a incandescenza nei riscaldatori, le cinghie e i tenditori nei condizionatori, nonché per i fusibili, le spazzole al carbonio e i filtri. Questo non si applica se l’Acquirente è un consumatore;

b) difetti che si verificano dopo il trasferimento del rischio a causa di un uso improprio o inadeguato, della manipolazione, dell’uso di materiali operativi inadeguati, dell’immagazzinamento o dell’installazione inadeguati, dell’inosservanza delle istruzioni di installazione o di manipolazione, di una sollecitazione o di un uso eccessivi, o a causa di effetti legati al clima o di altro tipo;

c) ifetti derivanti da cause di forza maggiore, in particolare da influenze esterne che non sono previste nel contratto o quando la merce viene utilizzata in modo diverso dall’uso previsto nel contratto o dall’uso tipico;

d) errori software non riproducibili.

e) Inoltre, l’Acquirente non ha il diritto di far valere diritti per difetti materiali se la merce viene modificata da terzi o attraverso l’installazione di componenti di origine terza, a meno che la causa del difetto non sia legata alla modifica. Webasto non sarà responsabile della qualità delle merci basata sul design o sulla scelta del materiale se l’Acquirente ha stipulato il design o il materiale

8.5 Se la rettifica non riesce, è impossibile o irragionevole, o se dovesse essere rifiutata, l’Acquirente può, indipendentemente da eventuali richieste di risarcimento danni ai sensi della sezione 8, esercitare il suo diritto di recedere dal contratto o il suo diritto a una riduzione del prezzo di acquisto.

8.6 La rivendicazione di un diritto di garanzia nei confronti di Webasto richiederà la verifica e la presentazione della fattura di acquisto Webasto in ogni caso, così come un’ulteriore prova della corretta installazione da parte di un professionista in ogni caso.

Le seguenti disposizioni si applicano anche se l’Acquirente è un’impresa:

a) I componenti rifiutati devono essere inviati a Webasto.

b) Webasto sarà pronta a sostenere i costi di installazione e rimozione a sua discrezione nell’ambito delle ore di funzionamento della sua officina, senza pregiudicare queste disposizioni di garanzia e senza riconoscere alcun obbligo legale. Questo lavoro deve essere eseguito da Webasto stesso e/o da un’officina di assistenza clienti riconosciuta da Webasto come prerequisito per l’assunzione dei costi di rimozione e installazione.

c)  L’Acquirente può far valere un eventuale diritto di rivalsa nei confronti di Webasto solo se e nella misura in cui non abbia stipulato con il suo cliente accordi che vadano oltre le rivendicazioni legali per i difetti, ad esempio accordi di avviamento.

8.7 Ulteriori rivendicazioni o diritti da parte dell’Acquirente a causa di difetti materiali diversi da quelli regolati in questa sezione 8 sono esclusi nella misura in cui i diritti legali obbligatori non continuano ad esistere per i consumatori. Le disposizioni di questa sezione 8 si applicano di conseguenza per i vizi giuridici; tuttavia, la sezione 11 si applica anche alla violazione dei diritti di proprietà di terzi.

8.8 Una garanzia da parte di Webasto esisterà solo se espressamente dichiarata da Webasto.

8.9 In caso di ordine di una stazione di ricarica tramite lo shop online, l’Acquirente ha la possibilità di far valere i propri diritti nei confronti di Webasto, basati su difetti della merce, come segue: tramite la linea dedicata ai clienti Webasto al numero +800 CHARGING (00 800 24274464). Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Web www.webasto-charging.com.

 

9. Responsabilità

9.1 Sono escluse richieste di risarcimento danni da parte dell’Acquirente, se non diversamente specificato di seguito.

Webasto sarà responsabile secondo le condizioni di legge per danni in caso di lesioni colpose alla vita, all’incolumità fisica o alla salute, così come per danni basati su una violazione fraudolenta o gravemente negligente dei doveri da parte di Webasto, dei suoi rappresentanti legali, o di agenti vicari. Inoltre, Webasto sarà responsabile per la violazione colposa di obblighi contrattuali sostanziali, vale a dire quegli obblighi il cui adempimento è richiesto per la corretta esecuzione del contratto e quelli su cui l’Acquirente può regolarmente contare per essere rispettati. In caso di violazione per lieve negligenza di obblighi contrattuali materiali, Webasto sarà responsabile solo per i danni prevedibili tipici del contratto, eccetto nel caso di rivendicazioni da parte dell’Acquirente per danni dovuti a lesioni alla vita, al corpo o alla salute.

9.2 Inoltre, i danni di Webasto saranno limitati, nella misura consentita dalla legge, al danno diretto e prevedibile tipico del contratto e ad un massimo del valore dell’articolo acquistato. L’Acquirente deve compensare ogni spesa sostenuta e ogni diritto di rivalsa legale e contrattuale nei confronti di terzi con la sua richiesta di danni nei confronti di Webasto.

9.3 Webasto non sarà espressamente responsabile se e nella misura in cui l’Acquirente subisca danni come risultato del suo mancato adempimento dell’obbligo di cooperazione o se tale obbligo è adempiuto in modo insufficiente, in particolare se un’installazione non è consentita nel luogo di installazione previsto per motivi legali, o se l’Acquirente è parzialmente responsabile, vale a dire se l’Acquirente è (parzialmente) responsabile del danno a causa delle sue azioni intenzionali o negligenti.

9.4 La Sezione 9.1 si applica anche a favore dei rappresentanti legali e degli agenti vicari di Webasto quando le rivendicazioni vengono fatte valere direttamente contro di loro.

9.5 Le disposizioni della legge sulla responsabilità del prodotto rimangono inalterate.

9.6 Le disposizioni della presente sezione si applicano anche se l’Acquirente fa valere una richiesta di rimborso di spese futili invece di una richiesta di danni in luogo della prestazione.

10. Prezzi, fatturazione, pagamento

10.1 L’ordine sarà effettuato dall’Acquirente ai prezzi indicati nei listini correnti di Webasto più l’imposta sul valore aggiunto. L’imposta sul valore aggiunto non viene calcolata solo nei casi in cui sono soddisfatti i requisiti per l’esenzione dalle tasse sulle consegne all’esportazione. Webasto quoterà il prezzo ai consumatori includendo l’imposta sul valore aggiunto applicabile per legge. Tutti i prezzi sul sito www.webasto-charging.com sono espressi in euro e includono l’imposta sul valore aggiunto.

10.2 Webasto si riserva il diritto di adeguare i propri prezzi per le imprese se le singole voci di costo cambiano dopo la stipula del contratto per motivi di cui Webasto non è responsabile, per esempio nel caso di un aumento dei prezzi delle materie prime. Webasto avrà quindi il diritto di aumentare i suoi prezzi se il cambiamento della/e voce/i di costo porta ad un aumento dei costi totali per adempiere al contratto. In questo caso, Webasto informerà prontamente l’Acquirente dell’adeguamento del prezzo e della ragione per cui è avvenuto.

10.3 Se non diversamente concordato, le fatture devono essere pagate al più tardi entro trenta (30) giorni dalla consegna dell’articolo acquistato e/o della fattura. Se il termine di pagamento viene superato, l’Acquirente viene considerato inadempiente senza ulteriore sollecito, con la conseguenza che il tasso d’interesse legale sarà dovuto.

10.4 Nel caso di un ordine nel negozio on-line attraverso il sito web www.webasto-charging.coml’Acquirente può utilizzare le modalità di pagamento indicate sul sito web al termine del processo di ordinazione. La merce che incorre in spese di spedizione così come l’importo saranno visualizzati per l’Acquirente prima di presentare il suo ordine. Ulteriori informazioni sui metodi di pagamento, in particolare con processori di pagamento esterni, sono disponibili su www.webasto-charging.com.

10.5 Nel caso in cui Webasto venga a conoscenza di circostanze che facciano presumere che la situazione finanziaria dell’Acquirente sia notevolmente peggiorata dopo la stipula del contratto, in particolare nel caso in cui l’Acquirente non riesca a saldare i crediti dovuti a Webasto e quindi le pretese di pagamento di Webasto appaiano a rischio, Webasto avrà il diritto di effettuare consegne solo dietro pagamento totale o parziale o dietro fornitura di garanzie. Se in questo caso l’Acquirente non dovesse soddisfare una richiesta di Webasto di pagamento anticipato o di fornitura di garanzie entro un periodo di tempo ragionevole, Webasto avrà il diritto di rescindere il contratto.

10.6 Il committente ha diritto alla compensazione solo se la contropretesa è incontestata o è stata accertata legalmente. Questa restrizione non si applicherà alle contro-richieste basate su difetti o sul (parziale) inadempimento del contratto nella misura in cui queste contro-richieste da parte dell’Acquirente derivino dallo stesso contratto della richiesta di Webasto. Inoltre, ogni eventuale richiesta di pagamento da parte dell’Acquirente se esercita il suo diritto di recesso in qualità di consumatore, rimane inalterata da questa disposizione.

11. Diritti di proprietà, diritti di terzi

11.1 Webasto rimarrà sempre proprietario dei diritti di proprietà, dei diritti d’autore e di altri diritti già detenuti da Webasto prima della formazione di un contratto o al di fuori dell’ambito di un contratto, in particolare ma non limitatamente a competenze, rapporti di test e sviluppo, suggerimenti, idee, bozze, progetti, disegni, proposte, modelli, modelli, software incluso codice sorgente, set di dati, CAD inclusa la storia, ecc. (insieme “diritti di proprietà esistenti”). L’Acquirente non otterrà alcun diritto d’uso e/o licenza su questi diritti di proprietà esistenti, a meno che Webasto non abbia acconsentito espressamente nel singolo caso e le Parti abbiano raggiunto un corrispondente accordo separato che regoli tali diritti e che includa in particolare la concessione di eventuali diritti d’uso a condizioni usuali sul mercato.

11.2 Se l’Acquirente è un’impresa, si applicano anche le seguenti disposizioni:

a) Webasto non sarà responsabile del risarcimento dei danni derivanti dalla violazione dei diritti di proprietà industriale o dei diritti d’autore (“diritti di proprietà”) se Webasto dimostrerà di non essere responsabile della violazione. Webasto non sarà ritenuto responsabile della violazione in particolare se nemmeno un diritto di proprietà della famiglia dei diritti di proprietà è stato pubblicato dall’Ufficio Europeo dei Brevetti o in uno degli stati della Repubblica Federale Tedesca, Francia, Regno Unito, Austria, o U.S.A. e Webasto non era a conoscenza dell’esistenza dei diritti di proprietà per altre ragioni. In caso contrario, la responsabilità di Webasto per danni in caso di violazione dei diritti di proprietà sarà regolata dalla Sezione 9 delle presenti CGV di Webasto.

b) Le Parti si impegnano a informarsi reciprocamente e senza indugio su ogni eventuale rischio di infrazione o presunto caso di infrazione di cui vengano a conoscenza e a sostenersi reciprocamente e gratuitamente in ogni modo ragionevole per difendersi da potenziali reclami, ad esempio nell’analisi e nella valutazione della documentazione. In particolare, l’Acquirente dovrà notificare a Webasto i rischi identificabili di una violazione dei diritti di proprietà dell’Acquirente e/o di un’entità in cui l’Acquirente detenga direttamente o indirettamente la maggioranza del capitale o dei diritti di voto; se egli non adempie a tale obbligo, le rivendicazioni basate su tale violazione dei diritti di proprietà saranno escluse.

c) I reclami da parte dell’Acquirente sono esclusi nella misura in cui egli sia responsabile della violazione dei diritti di proprietà o non abbia fornito a Webasto un ragionevole supporto nella difesa dei reclami da parte di terzi. Inoltre, le rivendicazioni da parte dell’Acquirente sono escluse se i prodotti sono fabbricati secondo le specifiche o le istruzioni dell’Acquirente o la (presunta) violazione dei diritti di proprietà deriva dall’uso in combinazione con un altro prodotto o componente di un prodotto non proveniente da Webasto o i prodotti sono utilizzati in un modo che non fa parte dell’accordo delle Parti e che Webasto non avrebbe potuto prevedere.

11.3   Se l’articolo acquistato viene acquistato insieme a un software, Webasto concederà all’Acquirente un diritto non trasferibile e non esclusivo di utilizzare il software associato, limitato nel tempo e nel luogo. Questo autorizza il cliente esclusivamente all’uso specificato all’interno dell’attrezzatura elettronica dell’articolo acquistato. In particolare, il cliente non ha il diritto di distribuire, riprodurre o modificare il software. In via eccezionale, il software può essere trasferito se il cliente dimostra un interesse giustificato al trasferimento a terzi pur cessando il proprio uso, in particolare se l’oggetto acquistato viene rivenduto. In questo caso, il cliente è obbligato ad istruire contrattualmente il nuovo Acquirente ad osservare i diritti che spettano a Webasto. I testi e i programmi necessari al funzionamento dell’oggetto della fornitura sono normalmente oggetto di diritti d’autore e di proprietà e rimangono di proprietà di Webasto.

12. Conservazione del titolo

12.1 Gli articoli acquistati rimarranno di proprietà di Webasto fino al completo pagamento da parte dell’Acquirente. Se terzi dovessero avere accesso alle merci riservate, l’Acquirente dovrà renderli consapevoli della proprietà di Webasto e notificarlo prontamente a Webasto.

12.2 Dopo aver dichiarato la rinuncia al suo diritto d’uso, l’Acquirente dovrà prontamente garantire a Webasto l’accesso agli articoli soggetti a riserva di proprietà e consegnarli.

12.3 Se l’Acquirente è un’impresa, si applicano anche i seguenti regolamenti:

a) Se gli articoli acquistati vengono lavorati, mescolati o combinati con altri articoli, l’Acquirente trasferirà a Webasto i suoi diritti di proprietà e comproprietà sui nuovi articoli prodotti in relazione ai valori di fattura delle merci lavorate, mescolate o combinate e li conserverà per Webasto con la cura di un prudente uomo d’affari.

b) L’Acquirente non può dare in pegno la merce riservata a terzi o cederla come garanzia. Tuttavia, ha il diritto di rivendere la merce riservata nel corso ordinario degli affari se prevede anche la riserva di proprietà come parte della rivendita. A tal fine egli cederà a Webasto tutti i crediti derivanti dalla rivendita o da qualsiasi altro motivo legale in questo contesto come garanzia per l’ammontare della fattura lorda di Webasto. Tuttavia, egli sarà revocabilmente autorizzato a riscuotere il credito ceduto a proprio nome per conto di Webasto, per cui Webasto revocherà tale autorizzazione solo se l’Acquirente non adempirà debitamente ai suoi obblighi di pagamento.

c) In caso di violazione del contratto da parte dell’Acquirente, in particolare se egli cessa di effettuare i pagamenti o se i suoi beni sono stati sottoposti a procedure di insolvenza, Webasto avrà il diritto di informare l’Acquirente della merce riservata della cessione dei crediti e di riscuotere i relativi crediti. Il diritto dell’Acquirente di riscuotere i crediti corrispondenti scade automaticamente quando l’Acquirente della merce con riserva di proprietà viene informato della cessione dei crediti. In questo caso, l’Acquirente è obbligato a fornire a Webasto tutti i documenti e le informazioni necessarie per la riscossione dei crediti.

d) Se il valore della garanzia fornita a Webasto dovesse superare i crediti di Webasto per un totale superiore al 20%, Webasto svincolerà la garanzia in eccesso su richiesta dell’Acquirente e a sua discrezione.

e) Se la riserva di proprietà o la cessione non dovesse essere efficace secondo il diritto nel cui territorio si trova la merce, la garanzia corrispondente alla riserva di proprietà o alla cessione sarà considerata concordata. Se la cooperazione dell’Acquirente dovesse essere richiesta per la creazione di tali diritti, egli sarà obbligato a intraprendere tutte le azioni ragionevoli (come la registrazione o i requisiti di pubblicazione) necessarie per stabilire e mantenere tali diritti a proprie spese.

13. Rescissione, risoluzione del contratto

13.1 In caso di violazione del contratto da parte dell’Acquirente, in particolare in caso di ritardo nei pagamenti, Webasto avrà il diritto di rescindere il contratto dopo la scadenza di un ragionevole periodo di grazia, a condizione che tale periodo non possa essere derogato dalle disposizioni di legge,senza pregiudizio per i suoi altri diritti contrattuali e legali.

13.2 In caso di violazione del contratto da parte di Webasto, l’Acquirente avrà il diritto di rescindere il contratto alle condizioni previste dalla legge.

13.3 Se il contratto stipulato tra le Parti è un contratto a lungo termine (obbligo ricorrente continuo), ciascuna Parte ha il diritto di rescindere il contratto senza preavviso per giusta causa in caso di violazione di obblighi contrattuali sostanziali da parte dell’altra parte che, in caso di violazioni di obblighi rimediabili, non viene sanata entro un periodo di tempo ragionevole, nonostante un avvertimento scritto. Nel caso in cui il contratto venga rescisso in tutto o in parte con un avviso di rescissione, le Parti si accorderanno sul regolamento degli obblighi in sospeso derivanti da ordini di a chiamata già effettuati, in particolare il regolamento dei crediti in sospeso, la consegna degli articoli acquistati già prodotti e la restituzione di tutti i documenti, registri, materiali o altre informazioni che possono essere stati forniti e che sono in possesso dell’altra Parte.

14. Clausola di controllo delle esportazioni

L’adempimento degli obblighi di Webasto ai sensi del rispettivo contratto sarà soggetto alla condizione che tale adempimento non sia impedito da alcun ostacolo derivante da disposizioni applicabili in materia di controllo delle esportazioni, in particolare embarghi o altre sanzioni ai sensi della legge applicabile. L’Acquirente si impegna a fornire tutte le informazioni e i documenti necessari per l’esportazione o la spedizione. Ritardi dovuti a ispezioni o procedure di approvazione delle esportazioni non costituiranno un inadempimento da parte di Webasto. Eventuali scadenze o tempi di consegna saranno estesi di conseguenza. Se le approvazioni necessarie non vengono concesse o se la consegna o la fornitura del servizio dovuto da Webasto non può essere approvata, il contratto sarà considerato come non formato per quanto riguarda gli articoli acquistati interessati. L’Acquirente deve rispettare le disposizioni rispettivamente applicabili della legge nazionale o internazionale di controllo delle (ri)esportazioni quando inoltra gli articoli acquistati consegnati o forniti da Webasto a terzi in Germania o all’estero.

 

15.1 Se l’Acquirente è un’impresa, le Parti si impegnano a rispettare le leggi applicabili in relazione al contratto e a non intraprendere o omettere alcuna azione che possa portare a un atto criminale, in particolare a causa di frode o violazione della fiducia, reati di insolvenza, atti criminali anticoncorrenziali, compresi i controlli delle importazioni e delle esportazioni, la concessione di vantaggi o l’accettazione di vantaggi, il ricatto, la corruzione o altri reati che comportano la corruzione o reati simili da parte delle Parti, persone impiegate dalle Parti, o altri terzi.  In caso di violazione di questa disposizione, l’altra Parte ha il diritto di rescindere o risolvere il contratto senza preavviso, così come il diritto di cessare ogni trattativa. Indipendentemente da quanto sopra, ogni Parte è obbligata a rispettare pienamente tutte le leggi e i regolamenti pertinenti, in particolare quelli relativi alla protezione dei dati.

15.2 Webasto ha pubblicato un Codice deontologico all’interno del Gruppo Webasto che deve essere rispettato da tutti i dipendenti di Webasto al fine di garantire il rispetto dei principali requisiti legali. Inoltre, Webasto non accetterà alcun Codice deontologico, sostenibilità, conformità o altri documenti, condizioni e/o record comparabili dell’Acquirente. L’Acquirente non sarà autorizzato a condurre un audit di conformità presso le sedi di Webasto, a meno che Webasto non abbia espressamente acconsentito nel singolo caso e le Parti abbiano concordato l’ambito e i contenuti di tale audit mediante la stipula di un accordo scritto separato.

16. Diritto applicabile

16.1 Se non diversamente concordato nel contratto, il contratto, incluse le presenti CGV di Webasto, sarà disciplinato dal diritto del Paese in cui si ha sede legale la società Webasto incaricata. Le disposizioni della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci (CISG) sono esplicitamente escluse.

16.2 Se l’Acquirente è un consumatore la cui residenza abituale è al di fuori del Paese in cui ha sede legale Webasto, tale applicazione del diritto non interferirà con le disposizioni legali obbligatorie del Paese di sua residenza abituale.

17. Risolvere le controversie dei consumatori

17.1 Webasto desidera segnalare che la Commissione Europea mette a disposizione una piattaforma on-line per la risoluzione extragiudiziale delle controversie dei consumatori al seguente link http://ec.europa.eu/consumers/odr/.

17.2 Webasto è disposta a partecipare a procedure di risoluzione delle controversie davanti a un collegio arbitrale dei consumatori in caso di controversia con un consumatore. I consumatori possono contattare il seguente consiglio di arbitrato dei consumatori (“Organo generale di conciliazione”) per questo scopo: Allgemeine Verbraucherschlichtungsstelle des Zentrums für Schlichtung e. V., Straßburger Str. 8, 77694 Kehl, www.verbraucher-schlichter.de

18. Protezione dei dati

Tutti i dati personali forniti dall’Acquirente saranno raccolti e trattati esclusivamente per la fornitura e il trattamento dei servizi e degli obblighi connessi all’acquisto di beni e servizi della gamma offerta nel negozio online di Webasto, in ogni caso in conformità con le disposizioni applicabili in materia di protezione dei dati, in particolare il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) e le corrispondenti leggi nazionali di accompagnamento. I dettagli relativi alla raccolta e al trattamento dei dati nonché alla protezione dei dati sono regolati nella Dichiarazione sulla protezione dei dati di Webasto che può essere consultata in tedesco all’indirizzo www.webasto.com/de/datenschutz o in inglese all’indirizzo charging.webasto.com/int/data-privacy/.

 

19. Modifiche del contratto, luogo di giurisdizione, invalidità parziale

19.1 Le modifiche al contratto devono sempre essere effettuate per iscritto. Questo vale anche per la clausola della forma scritta nella sezione 19.1 frase 1.

19.2 Webasto e l’Acquirente concordano che il luogo di giurisdizione per tutte le controversie relative a un contratto coinciderà con la sede legale della società Webasto incaricata se l’Acquirente è un’impresa, un commerciante, una persona giuridica di diritto pubblico o un fondo speciale di diritto pubblico o se l’Acquirente ha spostato il suo luogo di residenza o la sua residenza abituale fuori dalla Germania dopo la formazione del contratto o se il suo luogo di residenza o la sua residenza abituale è sconosciuto al momento della presentazione della denuncia. Il presente accordo sul foro competente si applica esclusivamente all’Acquirente alle condizioni summenzionate. Inoltre, Webasto avrà anche il diritto di presentare una denuncia contro l’Acquirente presso il tribunale competente per la sede legale dell’Acquirente.

19.3  Qualora una qualsiasi disposizione delle presenti CGV di Webasto o degli accordi aggiuntivi stipulati sia nulla o diventi tale, la validità delle restanti disposizioni delle presenti CGV di Webasto o degli accordi aggiuntivi stipulati non sarà di conseguenza inficiata. Le disposizioni di legge corrispondenti si applicano in luogo della disposizione nulla.

 

20. Diritto di revoca per i consumatori nel caso di ordini on-line

Se l’Acquirente perfeziona il contratto come consumatore, ha diritto al diritto di revoca previsto dalla legge in conformità con le seguenti istruzioni di revoca:

20.1 Diritto di revoca per i contatti di vendita per l’acquisto di beni:

Lei ha il diritto di revocare il presente contratto entro quattordici (14) giorni senza fornire alcuna motivazione. Il periodo di revoca di un contratto di vendita è di quattordici (14) giorni dal giorno in cui Lei o un terzo da Lei nominato che non sia il trasportatore, prende possesso della merce.

Nel caso di un contratto per più beni che Lei ha ordinato come parte di un unico ordine e che devono essere consegnati separatamente, il termine di recesso è di quattordici (14) giorni a partire dal giorno in cui Lei o un terzo da Lei nominato che non sia il trasportatore, prende possesso dell’ultimo articolo.

Nel caso di un contratto per la consegna di un articolo in più spedizioni parziali o pezzi, il periodo di revoca è di quattordici (14) giorni dal giorno in cui Lei o una terza parte da Lei nominata che non sia il trasportatore, prende possesso dell’ultima spedizione parziale o dell’ultimo pezzo.

Nel caso di un contratto per la consegna periodica di beni in un periodo definito, il termine di revoca è di quattordici (14) giorni a partire dal giorno in cui Lei o un terzo da Lei nominato che non sia il trasportatore, prende possesso del primo articolo.

Per esercitare il Suo diritto di revoca, deve informare

Webasto Thermo & Comfort SE,

Friedrichshafener Str. 9

82205 Gilching

Germania

E-mail: info.de@webasto-charging.com

Tel.: +49 (89) 8 57 94-0
Fax: +49 (89) 8 57 94-4 48

per mezzo di una dichiarazione chiara (per esempio una lettera inviata per posta, fax o e-mail) della Sua decisione di revocare questo contratto. A tal fine è possibile utilizzare il modello di modulo di revoca allegato a queste CGV; tuttavia, il modulo non è obbligatorio.

Per rispettare il termine, è sufficiente che Lei invii la notifica che informa l’esercizio del Suo diritto di revoca prima della scadenza del periodo di revoca.

Se Lei revoca il presente contratto, dobbiamo rimborsare prontamente tutti i pagamenti che abbiamo ricevuto da Lei, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi aggiuntivi derivanti dal fatto che lei ha scelto un altro tipo di consegna rispetto alla consegna standard meno costosa da noi offerta), entro un massimo di quattordici (14) giorni dal giorno in cui abbiamo ricevuto la notifica della sua revoca del presente contratto. Per questo rimborso usiamo lo stesso mezzo di pagamento utilizzato nella transazione originale, a meno che non sia stato espressamente concordato altrimenti; in nessun caso Le verrà addebitato questo rimborso. Possiamo rifiutare il rimborso fino a quando la merce non ci sia stata restituita o fino a quando Lei non abbia fornito la prova di aver restituito la merce, a seconda di cosa si verifica prima.

La merce dovrà essere restituita senza indugio a Webasto Neubrandenburg GmbH, Werner-Baier-Straße 1, 17033 Neubrandenburg, Germania, e in ogni caso non oltre quattordici giorni dal giorno in cui ci informerà della revoca. Il termine è rispettato se Lei invia o consegna la merce prima della scadenza del periodo di quattordici (14) giorni. Le spese di reso della merce sono a nostro carico.

Lei dovrà pagare per ogni eventuale perdita di valore della merce solo se la perdita di valore potrà essere attribuita al fatto che Lei abbia manipolato la merce in un modo non necessario per testarne qualità, caratteristiche o funzionamento.

Il diritto di revoca è escluso nei seguenti casi:

a) Nel caso di contratti per la consegna di beni che non sono prefabbricati e per la cui fabbricazione è determinante una scelta o decisione individuale da parte del consumatore o che sono stati chiaramente adattati alle esigenze personali del consumatore, e

b) Nel caso di contratti per la consegna di merci se, a causa della loro natura, sono state mescolate con altre merci dalle quali non possono essere separate.

In caso di revoca dell’intero ordine, il cliente sarà completamente rimborsato per le spese di spedizione forfettarie. Nel caso in cui una parte di un ordine venga revocata, le spese di spedizione forfettarie saranno rimborsate solo se le spese di spedizione sono state effettivamente sostenute per la merce revocata. Le spese di spedizione non saranno rimborsate nella misura in cui siano state sostenute dal cliente perché ha optato per un altro tipo di consegna rispetto alla consegna standard meno costosa offerta da Webasto.

20.2   È possibile usare il modello qui sotto per la revoca.

Se desidera revocare il contratto, compili il seguente modulo e lo invii a:

Webasto Thermo & Comfort SE (“Webasto”)

Friedrichshafener Str. 9

82205 Gilching

Germania

PO Box 1410, 82199 Gilching

Tel.: +49 (89) 8 57 94-0

Fax: +49 (89) 8 57 94-4 48

E-mail: info.de@webasto-charging.com

Revoca

Io/noi (*) con la presente revochiamo il contratto perfezionato da me/noi (*) per l’acquisto

dei seguenti prodotti (*)/della fornitura del seguente servizio (*)

Ordinato il (*)/ricevuto il (*): _______________________________________________

Nome del/i consumatore/i: _________________________________________________

Indirizzo del/i consumatore/i: _______________________________________________

________________________________________________

Firma del/i consumatore/i

(solo per le notifiche cartacee)

Data: __________________________________

(*) Barrare come appropriato.

È possibile scaricare il modello dalla nostra homepage all’indirizzo webasto-charging.com/default/agb.